6.9.11

Tortine fredde allo Yogurt con Mango Curd



Cara Raffaella...ti vuoi arrendere così subito????
Nemmeno il simpatico Grillo di Pinocchio avrebbe saputo far di meglio! E' venuta fin qui a "prendermi per le orecchie", e alla fine ha vinto: mi ha con-vinta!
Questa ricetta è dedicata a lei, che con estrema semplicità e grande cordialità mi ha spronata a non fasciarmi la testa ancor prima di cadere, ma anche alla simpatica Azzurra, che ha preso a cuore più di chiunque altro la mia partecipazione ai vari contest del momento, e a tutti voi che in due settimane o poco più siete passati di qui e avete già riempito me e il mio piccolissimo spazio di tanti sorrisi e voglia di fare! ^-^
La ricetta è di una semplicità imbarazzante, ma interpreta benissimo quella che è la mia "coccola zuccherata" ideale: dolce ma non troppo e al contempo capace di regalare un che di acidulo e di amaro!
E la foto? Beh... fai una ricetta anche semplice, fotografa il piatto da vicino e prova a vedere se nella tua digitale c'è anche la funzione macro, metti come sfondo un cartoncino bristol bianco...! Pippi, io ho fatto del mio meglio, per il momento! Ti offro con piacere tutto, "così com'è", perché avevi ragione: un pizzico di fiducia nelle possibilità di migliorare, grazie a questo gioco, l'ho acquisita anch'io! Grazie! *-*


Tortine fredde allo Yogurt con Mango Curd (dosi per 4 tortine)

Yogurt intero all'ananas, 3 vasetti
Latte vaccino, 50 g
Miele d'Acacia, 2 cucchiai
Zucchero a velo, 2 cucchiai
Gelatina, 1 foglio (2 g)
Biscotti al cacao, 4
Mango Curd (la ricetta qui), 4 cucchiai
Cacao amaro in polvere, q.b.
Qualche scorzetta d'arancia candita (facoltativa)

Per questo dolce consiglio di utilizzare degli stampini in silicone (le misure interne dei miei sono le seguenti: Ø 70 - h 50 mm).

Ammorbidire il foglio di gelatina in acqua fredda.
Nel frattempo porre sul fondo di ogni stampino un biscotto al cacao e bagnarne ciascuno con un cucchiaio di latte. Intiepidire il latte restante, porre lo yogurt in una terrina e unirvi lo zucchero a velo setacciato.
Sciogliere il miele e poi la gelatina strizzata nel latte tiepido e unire il liquido allo yogurt zuccherato.
Distribuire il composto negli stampini, avendo cura di non riempirli fino all'orlo. Porre in congelatore per almeno un'ora.
Coprire la superficie di ciascuna tortina con un cucchiaio di mango curd e porre nuovamente in congelatore.
Sformare le tortine da congelate e lasciarle ammorbidire in frigorifero per 20 minuti prima di servirle su dei piattini con una leggerissima spolverata di cacao e con qualche scorzetta d'arancia candita (io ne ho messo una sola, a mò di diamantino, ma a voi consiglio vivamente di aggiungerne qualcuna in più, perché sono veramente... "la scorzetta sulla torta"!).

Con questa ricetta partecipo al contest di Pippi


14 commenti:

  1. sono deliziosissime e che bene che ci sta la mango curd!! Bravissima, io mi sono unita ai tuoi follower, mi piace il tuo blog e le ricette che presenti, se ti va di passarmi a trovare ne sarei felice. un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Grazie cara Raffaella. Sono molto felice che un semplice incoraggiamento sia riuscito a spronarti. Bisogna lanciarsi nella vita e mai aspettare. Ora che hai preso lo slancio chi ti ferma più?
    Questo dolce deve essere delizioso e la foto pure! In bocca al lupo..........

    RispondiElimina
  3. @Stefania: Ciao, e grazie mille per i tuoi pensieri!
    Anch'io mi sono unita ai tuoi lettori e non ho esitato a commentare alcune ricette che mi hanno davvero stuzzicato la curiosità!
    Complimenti a te per le tue realizzazioni! Grazie ancora e buona giornata!

    @Elena: grazie mille! Buona giornata!

    @Azzurra: eheheh! Invece tenterò di star buonina in questi giorni: per una settimana sarò da sola con mio padre, che tra diabete, trigliceridi e colesterolo alti non può assolutamente aiutarmi a smaltire ciò che preparo! :p
    Grazie ancora e in bocca al lupo anche a te! *-*

    RispondiElimina
  4. Ciao! Mi fa piacere di conoscerti...si sono polacca e da 3 anni vivo in Italia...bello che conosci tutte queste lingue (complimenti)! Peccato che non conosci anche il polacco ;)...
    Mi sono molto questo dolcetto...devo provarlo... Saluti Maria

    RispondiElimina
  5. Davvero un'idea simpatica! In bocca al lupo per i contest! ;)

    RispondiElimina
  6. questa tua ricetta è deliziosa. Credo che proverò a rifarla.

    RispondiElimina
  7. Che bella questa tortina,e la foto è venuta benissimo...basta poco per rendere un ricetta eccezionale!!un bacione da Anna

    RispondiElimina
  8. Graziosissima questa ricetta, ciao

    RispondiElimina
  9. Troppo carina la cheese cake mono porzione. E con quel mango curd...specialeeeeee :D! Mi piace l'idea del biscotto intero come base, quella di biscotti sbriciolati e impastati col burro proprio non la reggo. Figurati che avevo comprato uno stampo in silicone proprio con questa idea ma ho sbagliato le dimensioni, a malapena ci entrano i ringo...formato bocconcino! Un bacione

    P.S. scusa il papiro!!!

    RispondiElimina
  10. una bellissima e gustosa ricetta ,ciao

    RispondiElimina
  11. @TUTTI: Ciao, e grazieeeeeee! Un consiglio: se vi vien voglia di provarle, provate a "incappucciarle" con una cucchiaiata di cioccolato fondente fuso... vi assicuro che vi verrà voglia di rifarle prestissimo! TROPPO GOLOSE! *-*

    @Maria: Grazie mille! E' vero, è un peccato non conoscere anche il polacco! Molte parole le riconosco, anche se... so che la tua è una delle lingue slave più difficili da imparare!
    Complimenti a te che dopo appena tre anni di soggiorno in Italia scrivi così bene nella nostra lingua!
    Grazie per la tua visita e in bocca al lupo per la tua vita in questa nostra nazione un po' pazza!

    @Elisa: Grazie per il pensiero! Mi fa piacere che l'idea ti sia piaciuta! Comunque andrà sarà stato un grande onore partecipare... spensierata, giusto?!
    Un abbraccio

    @a piedi nudi: Sei tanto gentile! Grazie!

    @Anna: Grazieeeeeee! Ho fatto del mio meglio, ahahah! Però le tortine sono sparite in meno di mezza giornata! Baci!

    @Stefania: Grazie! Anche il tuo blog è molto grazioso! Quel post sulla confettura di limone e scrub estivo fai da te è interessantissimo! :D

    @Federica: Ahahahahah! Ma il formato BOCCONCINO è il mio preferito in assoluto! Facciamo cambio?! :p
    Anch'io a volte ho difficoltà con la base biscottosa, soprattutto perché quasi sempre la quantità di burro prevista è eccessiva: si sente tanto il grasso al palato e a me questo proprio non va giù!
    Ma che papiro, vedessi quelli che scrivo io solitamente! E' bello non essere sole... ahah!
    Un bacione e auguri per la tua macchinina! ^-^

    @Pasticciona: Grazie tante! Buona giornata! *-*

    RispondiElimina
  12. Ciao!
    mi chiamo Angelica...
    sono capitata nel tuo blog e mi sono aggiunta tra i tuoi sostenitori!
    Mi piacerebbe leggere altre ricette e chissà commentarci a vicenda..se ti va fai un salto da me!
    http://www.quintopeccatocapitale.blogspot.com/
    Baci

    RispondiElimina
  13. noto con piacere che anche tu sei stata coinvolta dalla contest mania!
    Complimenti!

    RispondiElimina