22.5.12

Petto di Pollo al Forno con Panatura ai Cereali!



Edit del 29 maggio: come mi faceva notare la Dott.ssa Eleonora Pregheffi, i fiocchi d’avena, se pur in modesta quantità, contengono glutine. Questo rende la seguente ricetta inadatta per i celiaci.
In caso di intolleranza al glutine, l'alternativa che mi sembra più valida è quella di preparare una panatura di solo mais e sesamo, sostituendo gli 8 cucchiai di fiocchi d'avena della miscela con un pari numero di fiocchi di mais e il cucchiaio aggiuntivo con uno di sesamo.



Ultimamente sono molto in the mood for cheapness. La ricetta che vi propongo oggi, infatti, è stata partorita da un'infornata stile pic indolor... nello specifico, la stessa delle brioches delle quali vi ho parlato due post fa!
L'idea, lo dico, era quella di evitare gli improperi dei miei genitori quando, per cuocere due briuscelle [papà dixit], a mezz'ora dalla cena ho messo in mezzo il mio piccolo forno ventilato! Quale occasione migliore di quella per cucinare il petto di pollo in modo un po' alternativo?
Il suggerimento per la cottura in forno l'ho preso da qui; per la panatura, invece, mi sono inventata una sorta di pangrattato a base di semi di sesamo, fiocchi di mais e di avena (quelli Sarchio, sani ed eccezionalmente versatili grazie alla totale assenza di sale e zuccheri aggiunti)!
Il risultato è stato sorprendente: una carne morbidissima, dalla panatura leggera, fine ma croccantina al tempo stesso, dal sapore semplice ma gustoso grazie all'aggiunta del rosmarino fresco... un goccio d'olio, un'insalatina fresca, et voilà, la cena è servita! ^_^



Petto di Pollo al Forno con Panatura Senza Glutine ai Cereali
(per 3-4 persone)




 Petto di pollo, 10 fette sottili
Fiocchi di mais (io Sarchio), 10 cucchiai
Fiocchi d'avena (io Sarchio), 8 + 1 cucchiai (cfr. Edit del 29 maggio)
Semi di sesamo (io Sarchio), 1 cucchiaio
Rosmarino (io fresco), 2 rametti
Sale, 1 pizzicotto
Olio extravergine di oliva, q.b.


Per la Panatura ai Cereali: lavare e asciugare accuratamente le foglioline di rosmarino e frullarle nel mixer insieme ai fiocchi di mais, agli 8 cucchiai di fiocchi d'avena e al sale.

 

Aggiungere alla farina ottenuta i cucchiai di fiocchi d'avena e di semi di sesamo restanti e miscelare il tutto.

Passare ciascuna fettina di carne nella mistura ottenuta, premendo affinché quest'ultima aderisca bene.
Sistemare le fettine impanate su una teglia, irrorarle con un goccio d'olio e cuocerle a 190° per 20 minuti ca.
Servire con un'insalatina fresca. 


NOTA TECNICA:

- Nella sua ricetta, Antonella suggerisce una cottura di 10 minuti a 200°; avendo il forno ventilato, che tende ad asciugare i cibi in cottura, io ho abbassato la temperatura di 10°, ma sebbene le fette di carne fossero piuttosto sottili, è stato necessario anche un tempo di cottura più prolungato! I segreti per regolarsi sono sempre gli stessi: intesa con il proprio forno ed eventuale prova assaggio! ^_^

NOTA PERSONALE:

Vi sarete resi conto del fatto che sto postando poche ricette "fresche di giornata"! La verità è che, proprio adesso che stavo recuperando i miei soliti ritmi, ci siamo messi a fare i lavori in casa, e tra finestre e tinteggiature nuove, negli ultimi giorni chez Kaori si mangia più polvere che cibo! :°)
Fortunatamente ieri notte (!) sono riuscita a fare un'altra infornata pic indolor, e non appena avrò una mezz'ora di tempo provvederò a mostrarvene i risultati!

Un abbraccio a tutti voi da Kaori e dai suoi compagni di pulizie...! Alla prossima! *-*



11 commenti:

  1. Si sa che quando ci sono da fare dei lavori in casa si fa ben poco in cucina, ma il tuo pollo è venuto una meraviglia con quella impanatura gluten free e poi fatto al forno è più leggero! Ciao

    RispondiElimina
  2. Ma tu guarda che particolare panatura.. sarà croccantissimo!!!!! bacioni

    RispondiElimina
  3. Lo sai che mi piace tanto?????io in genere cuocio le cotolette al forno e le impano con lamelle di mandorle per renderle piu saporite e voglio assolutamente provare la tua ricetta!!!!!!! Grazieeee, bravaaa e suu dai che poi la polvere va via e torni a postare piu ricette!!!!Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  4. questa impanatura è proprio sfiziosa e leggera. la nostra kaori ci fornisce sepre ricette gustose e sane, un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Impanatura da fare!!!!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. gnamgnam!! Complimenti mi piace il tuo blog!!! mi unisco ai lettori! A presto!!

    RispondiElimina
  7. Tu sei geniale piccirilla :) Quella panatura mi intriga assai assai per cambiare look al solito petto di pollo. Una simi cotoletta leggera e mooooooooootlo gustosissima. Questa la scopiazzo subito subito e non solo per la talpa ^_^ Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  8. Ma che ricettina sfiziosa e alla fine anche sana :-) brava mi piace un sacco quest'idea :-D baci

    RispondiElimina
  9. Io adoro queste ricette, veloci, sane e gustose! per me la cucina è anche questo....

    RispondiElimina
  10. Sana ma con gusto! mi piace!!! buona giornata bravissima

    RispondiElimina