20.8.12

"L'Oroscopo nel... Piatto": il primo Contest de "Il Sorriso Vien Mangiando"!


Sembra ieri, e invece il calendario non lascia spazio a dubbio alcuno: dal giorno in cui ho timidamente pubblicato la mia prima ricetta su questo blog è passato un anno! :°)
Non sono brava a fare i bilanci che il passare del tempo impone di fare quando arriva una scadenza, perché le convenzioni non mi sono mai piaciute; preferisco, piuttosto, condividere con voi l'unico pensiero che mi viene in mente se sbircio ciò che in 12 mesi ho realizzato.
Il sorriso vien mangiando è piccolo, esattamente come piccola è la persona che lo accudisce. Spesso le nostre aspettative e i tempi che occorrono per realizzarle non vanno di pari passo. Le prime corrono su binari più veloci. Ma i secondi, anche se più lenti e recalcitranti, possono comunque portare con loro momenti di felicità, felicità che scaturisce dalla consapevolezza di attendere e, nel frattempo, camminare, con tante persone che, ponendosi spesso e generosamente al fianco di chi è in viaggio, l'accompagnano e l'aiutano a gioire di ogni piccolo passo in più. E allora GRAZIE, semplicemente, di cuore!

Se c'era una cosa che tuttavia non vedevo l’ora di fare in occasione del primo “compleanno” del mio blog, questa era indire un contest!
Per un bel po’ di tempo sono stata indecisa riguardo al tema da proporre, desideravo sceglierne uno che fosse veramente carino e interessante… e poi è arrivata lei! 
No, non ho fatto ricorso a una consulenza astrologica per scoprire quale fosse il tema più propizio da scegliere per la mia competizione culinaria! L’incontro con Alice Pazzi è avvenuto per caso (anzi, per dirlo con parole astronomiche, per necessità). Cercando qualche libro di cucina da regalare ai futuri vincitori del contest, mi sono imbattuta in una collana dal titolo alquanto originale: L’Oroscopo nel piatto. Le ricette dei segni zodiacali. L’autrice di questi ricettari, i primi espressamente dedicati ai segni zodiacali, è proprio lei, l'eclettica astrologa Alice Pazzi!

Se il mio segno zodiacale potesse essere impiattato, che ricetta sarebbe? E’ stato questo il bizzarro interrogativo scattato all'istante nel mio cervello!
Sebbene non mi capiti quasi mai di leggere gli oroscopi (quelli quotidiani o periodici che possiamo trovare su qualunque rivista o televideo), mi succede frequentemente di leggere i profili astrologici dei diversi segni zodiacali. Fin da bambina, infatti, ho sempre trovato divertente indagare la natura di una persona, conosciuta o pressappoco sconosciuta che fosse, cominciando dal segno sotto il quale era nata. Se mi infatuavo di un mio coetaneo, per esempio, non impiegavo più di poche ore a scoprire quale fosse il giorno del suo compleanno, e una volta appreso il suo cielo, correvo subito a leggere la sua carta d’identità astrale per provare a conoscerlo, magari prima ancora di averci scambiato quattro parole! Ancora, non perdevo mai l’occasione di attribuire l'irrefrenabile amore di mia madre per lo shopping alla spiccata raffinatezza del suo segno zodiacale, il Toro, o lo smodato senso pratico di mio padre al segno sotto il quale è nato, quello della Vergine! E non crediate che, con l'età adulta, le mie abitudini siano cambiate! :-)
Quando mi è balenata in mente l’idea che un approccio simile si potesse applicare anche al mondo che amo di più, quello del cibo, il Gemelli che è in me ha dettato legge, letteralmente la sua legge: pensa, procedi, condividi!
La disponibilità e l’entusiasmo che Alice Pazzi ha fin da subito mostrato per la mia idea non sono stati una totale sorpresa. Se visitate la sua pagina Facebook (o www.alicepazzi.it) resterete sicuramente compiaciuti dalla generosissima attenzione con la quale, quasi ogni giorno, dispensa a tutti i suoi consigli e i suoi auspici, nonostante il lavoro la veda già da adesso impegnata a preparare le previsioni per il 2013 (oltre che a svolgere consulenze telefoniche e a ricevere nel suo studio tutti coloro che vogliono avere un'idea di ciò che li aspetta sotto tutti i punti di vista il prossimo anno). E chi meglio di lei, la Musa ispiratrice di questo contest, potrebbe decidere l’esito di una sfida che mette l’Oroscopo… nel piatto?!
Sarà il suo esclusivo giudizio a decretare i vincitori, e i favoriti dalle stelle riceveranno in premio proprio il volume L'Oroscopo nel… piatto dedicato al loro segno zodiacale! 



In cosa consiste la sfida?
Dovete raccogliere le informazioni che riguardano il segno sotto il quale siete nati facendo una piccola ricerca in rete, su qualche libro o rivista. Utili sono anche gli approfondimenti che trovate cliccando sulle voci Pianeta, Elemento, Qualità e Casa, relative a ciascuno dei 12 segni zodiacali.
Tra tutte le caratteristiche astrali identificate, scegliete quelle che meglio raccontano la vostra personalità… vi faranno sicuramente pensare a un piatto (o forse due!). Eureka! Realizzate la vostra ricetta e provate a delinearne il suo profilo zodiacale (i motivi che vi hanno portati a sceglierla, i particolari che la rendono tanto appropriata a descrivervi, ecc.)! *


Le regole per partecipare

Se hai un blog:

1)    Puoi concorrere con due ricette al massimo, una per la categoria Aspetti planetari SALATI e una per la categoria Aspetti planetari DOLCI.
2)    Vista la tematica, preferirei tu scegliessi di realizzare la ricetta appositamente per questo contest.
Tuttavia, nell’eccezionale eventualità che tu abbia già pubblicato una (e una sola) ricetta che, a tuo parere, non teme rivali nel rappresentare il tuo segno zodiacale, puoi partecipare con quella, ma devi ripubblicarla in un post nuovo, integrando l’elaborato di prima (presumibilmente già corredato da una foto del piatto) secondo le 5 regole qui menzionate.
3)    Hai tempo dal 20 Agosto fino al 21 Settembre 30 Settembre 2012. Le ricette pubblicate dopo le ore 23:59 del 21 Settembre 30 Settembre verranno considerate fuori concorso.
Ricorda di lasciare un commento a questo post con il link che rimanda alla ricetta postata! L’elenco dei piatti in gara verrà aggiornato di volta in volta nel minor tempo possibile.
4)    La ricetta deve essere corredata da una (o più, se vuoi!) foto del piatto realizzato e da una dicitura del tipo con questa ricetta partecipo al contest “L’Oroscopo nel piatto”, con l’apposito banner e il link diretto a questa pagina.
5)    Oltre che nella ricetta stessa, devi inserire il banner in una delle colonne del tuo blog, con il link che rimanda direttamente a questo post



Se non hai un blog:

E' essenziale rispettare le stesse regole sopraindicate nei punti 1, 2 e 3. Per la condivisione, invece, hai tre possibilità:

a)    Pubblicare una foto del piatto realizzato, visibile a tutti (pubblica), sulla tua pagina su social network (es.: Facebook). Al posto della didascalia (o in forma di commento), scrivi la ricetta, il suo profilo zodiacale, e la dicitura Con questa ricetta partecipo al contest “L’Oroscopo nel piatto”, http://ilsorrisovienmangiando.blogspot.it/2012/08/loroscopo-nel-piatto-il-primo-contest.html.
b)    Pubblicare una nota, visibile a tutti (pubblica), sulla tua pagina su social network (es.: Facebook), nella quale devi scrivere la ricetta, il suo profilo zodiacale e la dicitura Con questa ricetta partecipo al contest “L’Oroscopo nel piatto”, http://ilsorrisovienmangiando.blogspot.it/2012/08/loroscopo-nel-piatto-il-primo-contest.html; devi altresì inserire una foto del piatto realizzato.
c)    Inviarmi un messaggio di posta elettronica (all’indirizzo ilsorrisovienmangiando@email.it) con la ricetta, il suo profilo zodiacale e una foto del piatto realizzato; provvederò io a pubblicarla sulla mia pagina Facebook per renderla visibile a tutti.


CLICCA QUI PER VEDERE LE RICETTE IN GARA!

* Vi va di vedere come io ho (umilmente) impiattato i Gemelli? Eccoveli serviti! ^_^

Il nato sotto il segno dei Gemelli è vivace e curioso, ama esplorare il mondo intero, conoscere e apprendere tutto; non stupitevi, perciò, se per l'occasione ha deciso di portarvi a fare un giro... in India!
La base di tutte le tradizioni gastronomiche indiane è di natura spirituale. L'atto stesso del mangiare è un'esperienza trascendentale, una ricerca di risposte non solo materiali (nutrimento del corpo) ma anche interiori (nutrimento dell'anima). Il cibo è comunicazione: quando si vuole stabilire un legame con qualcuno, l'atto più semplice ed efficace è quello di offrirgli qualcosa di buono da mangiare o da bere. E chi più del Gemelli, governato dal messaggero alato degli dei, può desiderare di esprimere se stesso, muovendosi instancabilmente verso le cose e le persone?!
La dieta indiana è basata su pochi ingredienti (come lo yogurt, normalmente utilizzato al posto della panna e per produrre il burro) quasi prettamente naturali e vegetariani, ma tanto versatili da renderla eccezionalmente piena di risorse, varia e aperta a innumerevoli possibilità. In termini zodiacali, la si potrebbe definire mutevole! In quanto a mutabilità, il Gemelli è il camaleonte dello Zodiaco: per via del suo essere profondamente flessibile e accomodante, trova abbastanza facile cambiare e assumere, in qualunque situazione, diverse personalità. Quanti aspetti ha in comune con i piatti indiani! Questi ultimi, infatti, grazie alle tante spezie, usate in innumerevoli combinazioni, risultano sempre nuovi, originali e sorprendenti!
Il nato sotto il segno dei Gemelli è dotato di una smisurata intraprendenza. Imparare giocando è il desiderio che domina ogni sua azione, e la formula pensa-procedi-condividi il meccanismo che lo guida nell'impresa. L'intelligenza di questo segno consiste in un possesso base delle cose associato a una sensibilità pratica. Hai un dilemma? Passalo a un Gemelli e guardalo mettersi al lavoro! Inventivo ed equilibrato, se vuole ottenere dai limoni una limonata, sii certo che saprà come spremerli per ottenere anche quell’ultima goccia di succo e rendere migliore il risultato!

Tra tutte le ricette alle quali ho pensato, questa che vi presento è quella che ho sentito più adatta a interpretare il mio segno zodiacale! La mia irrefrenabile curiosità mi ha spinta verso l'esplorazione di una cucina esotica, mentre la mia intraprendenza e il mio desiderio di imparare giocando hanno fatto tutto il resto! Il risultato non poteva deludermi, perché l'ho raggiunto partendo da pochissimi ingredienti comuni, sfruttati al massimo delle loro potenzialità, ed ho ottenuto due prodotti originali ed enormemente versatili: un formaggio fresco cremoso e del pane all'indiana!
Il formaggio che ho preparato non è il panīr (la tipica cagliata casalinga indiana, paragonabile al tōfu o alla feta), bensì un formaggio fresco cremoso dal gusto un po' acre (molto simile, anche per consistenza, al Philadelphia Light). Per prepararlo, infatti, non ho fatto sobbollire e inacidire il latte con il succo di limone, ma con i fermenti lattici vivi; il mio formaggio altro non è che yogurt concentrato! Esso si è preparato praticamente da solo, con una certa rapidità e con il minimo sforzo da parte della sottoscritta Gemellina!
I miei chapati indiani sono, invece, frutto di quell'ingegno pratico che mi ha suggerito di profittare finanche dell'ultima goccia non solo dell'alimento più amato e utilizzato nella cucina indiana, ma addirittura del suo sottoprodotto: il siero derivato dalla fermentazione del latte (tanto poco gradevole alla vista e al palato da essere normalmente isolato e buttato)! Da buona Gemelli, non potevo mica lasciarmi sfuggire l'occasione di percorrere strade inesplorate!
Semplice, piacevole e genuino, non sembra anche a voi perfetto come snack da offrire agli amici (quelli di sempre e quelli che presto lo saranno)? :-)

FORMAGGIO DI YOGURT E CHAPATI
(dosi per circa 250g di formaggio e 15 chapati)


per il formaggio di yogurt

Latte intero, 1 l
Yogurt bianco naturale, 1 vasetto

per i chapati

Farina integrale (io Molino Chiavazza), 100g
Semola rimacinata di grano duro (io Molino Chiavazza), 100g
Siero dello yogurt (oppure acqua tiepida), 130g
Sale, 1/3 di cucchiaino


Preparare lo yogurt: porre lo yogurt nel boccale della yogurtiera perfettamente asciutto e pulito e diluirlo con il latte, da versare poco per volta e amalgamare perfettamente con l'aiuto di un cucchiaio (cominciare con circa 100 ml, proseguire con altri 100 ml, quindi altri 200 ml e versare infine tutto il latte restante).
Mescolare accuratamente e avviare la yogurtiera secondo le apposite istruzioni. Controllare lo stadio di fermentazione una prima volta dopo 3-4 ore, quindi ogni mezz'ora: la rapidità con cui si forma lo yogurt varia in base agli ingredienti utilizzati e alla temperatura esterna, ed è pronto quando, scuotendo leggermente il boccale, il latte risulta addensato. In ogni caso, è importante interrompere il processo prima che si formi del siero giallo-verdognolo in superficie: la fermentazione continuerà anche a yogurtiera spenta e il rischio che il gusto dello yogurt sia acido sarà ridotto.

Preparare il formaggio di yogurt: prendere uno strofinaccio da cucina perfettamente asciutto e pulito (da destinare esclusivamente a questo impiego; lavarlo una prima volta con pochissimo detersivo delicato e altre due volte con sola acqua), porlo su un colapasta poggiato in una ciotola capiente e versarci lo yogurt per farlo colare e separarlo dal siero. Riporre il tutto nel frigorifero impostato a una temperatura compresa tra i 3°C e i 4°C e lasciar colare lo yogurt per circa 24 ore (dopo circa 12 ore si può anche coprire lo yogurt già parzialmente condensato con i lembi dello straccio e "pressarlo" con un peso per privarlo del siero in maniera più rapida o efficace).



Il risultato finale sarà uno yogurt molto concentrato, dal volume estremamente ridotto rispetto a quello di partenza, molto cremoso e dal gusto un po' acido. Prelevarlo dallo strofinaccio utilizzando un cucchiaio o una spatola e porlo in un'apposita ciotola.

 

Personalizzarlo in qualsivoglia modo ci suggerisca la nostra creatività. Consumare entro due giorni.

Preparare i chapati: setacciare le due farine e mescolarle con il sale in una terrina, quindi unire un po' per volta il siero ottenuto dalla colatura del formaggio di yogurt.


Impastare per 5 minuti fino a raccogliere tutta la semola e formare una palla morbida ed elastica, coprire con pellicola trasparente e lasciar riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.


Trascorso questo tempo, ricavare dall'impasto 15 piccole palline e, con l'aiuto di un po' di semola rimacinata e di un mattarello, formare altrettanti dischi dello spessore indicativo di 2 mm (per praticità e desiderio di innovazione, io ho steso molto sottilmente l'intero panetto e ne ho poi ricavato con un tagliapasta tanti rettangoli!).
Mettere a scaldare su fiamma bassa una padella a fondo spesso. Quando è ben calda, cuocervi a secco un dischetto per volta, finché non cominciano a formarsi in superficie delle bollicine di vapore. Con l'aiuto di una schiumarola, girare il chapati e cuocerlo dall'altro lato (occorreranno, in tutto, circa 2 minuti per pezzo). Quando il vapore interno avrà gonfiato a sufficienza il chapati, dare un ultimo tocco di cottura su fiamma libera, trasferire in un piatto e proseguire con la cottura degli altri dischetti di pane.
Servire ben caldi insieme al formaggio freddo di frigo...

con olio extravergine d'oliva e semi di sesamo Sarchio...


... con un tocco di agrodolce energico e piccante, nel mio caso donato dalla confettura di Peperoncini dell'Azienda Agricola Si.Gi.)...


... oppure con delicata e morbida dolcezza, data dalle amarene candite Crispo e dalla confettura di Morici (anch'essa Si.Gi.), che stemperano deliziosamente il gusto acidulo del formaggio di yogurt!



Se il mio segno zodiacale potesse essere impiattato, che ricetta sarebbe? Adesso è a ciascuno di voi che giro questa strana domanda, con la speranza che sia da voi accolta come simpatica occasione di un insolito esplorare, meditare e creare!
Scatenate il segno zodiacale che c'è in voi e impiattatelo come più vi piace! Io e Alice non vediamo l'ora di conoscervi attraverso le ricette che vorrete portare sulla vostra e sulla nostra tavola! :-)
Buon gioco!

La vostra Gemellina Kaori!

57 commenti:

  1. mi piace questo contest...nenache io credo agli oroscopi, ma riconosco delle caratteristiche comuni ai vari segni e...adoro il mio!!
    tornerò a prelevare il banner e a lasciarti una ricetta!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Loredana!
      Allora non vedo l'ora di conoscere il segno zodiacale al quale con orgoglio appartieni! ^_^
      A presto! :*

      Elimina
  2. Carissima! Tanti tanti auguri a te e al tuo bellissimo blog :)
    Il contest è davvero molto carino, cercherò sicuramente di partecipare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ile! :*
      Spero tanto che riuscirai a trovarlo un posticino per una ricetta zodiacale, sai che adoro le tue proposte!
      Un abbraccio grandissimo e buona settimana cara!

      Elimina
  3. Ma tantissimi auguri per la tua creatura Raffaella! Eh, sò soddisfazioni! Mi piace il tema del tuo contest e sicuramente una pesciolina come me troverà qualcosa di carino da proporti....un bacio Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale grazie di cuore!
      Ti aspetto con ansia, sono certa che anche il tuo piatto zodiacale mi sorprenderà! *-*
      :*

      Elimina
  4. Certo che sei ancora in tempo per partecipare alla mia raccolta http://silviskitchen.blogspot.it/2012/07/easy-summer-la-rubrica-dellestate-oggi.html ! Ti aspetto!
    E grazie per l'invito, hai avuto un'idea molto originale. Penserò a qualcosa per partecipare! A presto! Silvi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvi! Allora ci aggiorniamo prestissimo! Baci! :*

      Elimina
  5. che bel contest...vorrei partecipare, posso???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi Ale!
      Estendi l'invito anche ad altri amici se ti fa piacere, io ho già convinto i miei genitori e il mio fidanzato a impiattare il loro segno zodiacale... ci sarà da divertirsi! ^_^

      Elimina
  6. Carissima Raffaella, mi sono imbattuta nel tuo blog e devo assolutamente farti i complimenti!! Io sono una novellina nel settore, ma mi sto appassionando sempre piu a questo mondo, soprattutto quando trovo persone fantastiche come te! Ancora complimenti e se ti va di dare un'occhiata al mio lavoro ti lascio il link: http://architettincucina.blogspot.it/
    Mi piacerebbe tantissimo partecipare al tuo contest se posso, io sono una gemellina dalle mille sfaccettature!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma benvenuta, Maria! ^_^ Grazie mille per essere passata da me! Vedrai che, con un po' di pazienza e quando meno te l'aspetti, ti riscoprirai più brava e appassionata di prima!
      In bocca al lupo per tutto, anche per il tuo bellissimo lavoro! Ti aspetto con una bella ricettina zodiacale dedicata al segno che condividiamo! Sono certa che il Gemelli che c'è in te ti indicherà le strade migliori da percorrere!
      Un abbraccio e a presto!

      Elimina
  7. Ciao Raffaella, piacere di conoscerti! Il tuo blog è bellissimo, non lo conoscevo! E questo contest è fantastico, sono una fanatica dell'oroscopo ;) Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Norma, benvenuta e grazie molte! *_*
      Mi fa davvero piacere che la mia iniziativa ti abbia incuriosita, non vedo l'ora di vedere il tuo bel piatto zodiacale! ^_^
      A presto allora! :*

      Elimina
  8. Ciao ho inserito il tuo contest nel mio elenco di CONTEST ADVISOR http://torsolo-di-mela.blogspot.it/p/contest-advisor.html Spero non ti dispiaccia; anzi se vuoi tener d'occhio gli aggiornamenti ai vari contest, preleva il banner e avvisami quando avrai altre sfide!!!!! CIAO ^_^

    RispondiElimina
  9. Carino! Anch'io tra l'altro sono un gemelli... terrò il contest in mente e vedrò cosa riuscirò a inventarmi!

    RispondiElimina
  10. Che bello...mi piace il tuo contest! Sicuramente parteciperò! Da sempre mi incuriosisce le caratteristiche di ogni segno e affinità tra i segni. Io sono una Vergine. Una volta (qualche anno fa), ogni giorno leggevo l'oroscopo ..adesso mi sono calmata un po'.Ho scritto anche un post sul mio blog, cibi preferiti da ogni segno.
    Metto subito il banner del contest sul blog.
    buona giornata..bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo ...mi attirano i chapati...li devo provare. Approvo ,è buonissimo il gusto acidulo del formaggio di yogurt con il gusto dolce delle amarene e la confettura.

      Elimina
    2. Nico mi fa davvero piacere che ti interessi questo gioco! Ti aspetto allora con ansia e curiosità!
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  11. Simpaticissimo contest!!! Parteciperò con piacere!

    RispondiElimina
  12. che particolare questo contest, ci piace molto. Ci mettiamo alla ricerca di informazioni, creiamo una ricettina adatta e torniamo, baci

    RispondiElimina
  13. Raffy, ho visto il tuo Contest, adesso prendo il banner e mi metto a pensare. Ma come ti vengono certe idee? Molto molto divertente! Un abbraccione, Pat

    RispondiElimina
  14. Ciao raffy bentrovata!!!! buon blog-compleanno e complimenti epr queasta idea!!! è originalissimo come contest.. E poi sei stata brava.. hai impiattato benissimo il segnod ei gemelli.. che guarda caso è anche il mio!!!! chissà se riuscirò a partecipare.. vediamo.. nel frattempo.. in bocca al lupo! Baci e buon lunedì ,-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Claudia, sorellina di segno! Ti aspetto! *_* Grazie mille!

      Elimina
  15. I translated with Google and all of it was very interesting.
    It's fun to Zodiac! Similarly, I do yoghurt, even I can prepare myself. But this is typical for Bulgaria! And I like to eat it with honey and nuts and various jams.
    Happy Birthday to your blog! I wish you lots of health and lots of inspiration!
    Hugs!

    RispondiElimina
  16. Ciao Raffaella...ecco la mia ricetta per il tuo contest!

    Spero vada bene! ;)

    ciao loredana

    http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.it/2012/09/gnocchetti-di-ceci-con-calamari.html#comment-form

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome se va bene! Grazie Loredana! In bocca al lupo!

      Elimina
  17. @TUTTI: Grazie di cuore per i vostri auguri e per l'entusiasmo che avete dimostrato per la mia iniziativa!
    Non vedo l'ora di conoscervi un po' di più attraverso le vostre ricette zodiacali!
    Forza, mancano solo 19 giorni alla scadenza del contest! ^_^

    RispondiElimina
  18. Ti ringrazio dell'invito, non prometto nulla nel senso che non so se troverò qualcosa che mi rappresenti ma se è sufficiente dire ...cercherò di farcela... entro la data prevista, OK. ma non me ne volere se non ci riuscirò.
    Un abbraccio e buona giornata.
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  19. Che contest curioso e simpatico! sai che ci sarò??? spero solo di fare in tempo! bacioni e grazie mille!!!

    RispondiElimina
  20. Ciao raffaella,
    sappi che sto pensando al tuo contest e non è mica facile fare l'associazione .. cmq mi piace molto l idea, alla quale non avevo mai pensato .. quindiiiiiiiiii, spero di farcela! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh Serena, hai ragione, non è semplice! ma può essere molto divertente... quindi, tranquilla! se riuscirai a partecipare non potrò che esserne felice! ^_^

      Elimina
  21. Carino il tuo contest!!!
    Ho solo il problema di essere un po' stretta coi tempi, ma vedo se riesco a fare qualcosa, perché l'idea è divertente e mi piace.

    Un abbraccio e naturalmente... TANTISSIMI AUGURI PER IL TUO PRIMO BLOG-COMPLEANNO!!! :-D

    Hai detto bene, le aspettative corrono veloci e la vita cammina piano piano, ma è bellissimo vedere un sogno che ci si realizza tra le mani, e i piccoli passi donano una saggezza che la corsa ci farebbe sfuggire.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille, Mapi! :*
      e se riuscirai a partecipare per me non potrà che essere un grandissimo piacere!

      Elimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Cara Raffaella,
    ti mando la mia ricetta per la categoria aspetti planetari salati
    http://agendadinico.blogspot.it/2012/09/cous-cous-con-gamberi-zucchine-e.html

    un abbraccio...buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nico!!! *_*
      ti rispondo solo adesso, ma ti ho già inserita tra i concorrenti! bravissima!

      Elimina
  24. ciao Raffaella, ecco la mia proposta per la categoria aspetti planetari dolci
    http://dolcementeinventando.blogspot.it/2012/09/sacher-al-pistacchio-per-unarietina.html
    Spero vada bene, fammi sapere!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ale, è una ricetta bellissima!
      Ti dico già da adesso che la proverò moooolto presto, ho giusto un bel barattolo di crema di pistacchi da utilizzare per una GIUSTA causa! ^_^

      Elimina
  25. Ciao Raffaella.. hai indetto un contest davvreo interessante!! comincio la mia ricerca e spero che mi ispiri un bel piatto per te:).. un abbraccio... a presto!!!

    RispondiElimina
  26. Ciao, ho appena scoperto il tuo blog e mi piace davvero molto. Mi piace molto anche questo contest e spero di riuscirvi a partecipare. Devo lasciarmi ispirare dal mio segno :)

    A presto

    Paola

    RispondiElimina
  27. Ciao Raffaella, ecco la ricetta che penso mi rappresenti:

    http://leleganzadelpolpo.blogspot.it/2012/09/filetto-di-manzo-in-crosta-aromatica.html

    Ciao e grazie, Sara

    RispondiElimina
  28. Grazie per avermi invitato al tuo contest, farò il possibile per partecipare! Grazie ancora!

    RispondiElimina
  29. Ciao Raffy, ma ci crederai? Ci siamo inviate il post per i reciproci contest lo stesso giorno! Empatia! Vado a leggermi il tuo in tanto ti lascio il mio link e spero che vada bene e che abbia centrato il senso del gioco. Me lo fai sapere? Un bacione grande, Pat
    http://andantecongusto.blogspot.it/2012/09/filetto-di-tonno-con-patate-cipolle-e.html

    RispondiElimina
  30. eheh... mi è sempre piaciuto leggere delle caratteristiche dei segni zodiacali e checché se ne dica è davvero sorprendente come si potrebbe dire di che segno sono le persone dopo averle conosciute. Provo a pensarci e poi proverò ad impiattare il mio segno zodiacale... ciao!:-)

    RispondiElimina
  31. Ciao Raffaella, questa è la mia ricetta per il tuo contest
    http://arbanelladibasilico.blogspot.it/2012/09/terra-e-mare-per-un-capricorno.html
    spero vada bene, un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  32. Ciao Raffaella,
    ti lascio il link della mia ricetta per partecipare al tuo mitico contest, davvero una bella idea!
    http://sonoiosandra.blogspot.it/2012/09/sagittario-ascende-leone.html
    CIAO E GRAZIE!!!!!!!!!!!!!
    Sandra

    RispondiElimina
  33. Eccomiiiiiiiiiiiii.. :) Questa è per gli aspetti astrali dolci :D

    http://fairieskitchen.blogspot.it/2012/09/tartellette-alla-mousse-di-ricotta.html

    A presto :)

    RispondiElimina
  34. ciaoooooo bellissimo questo contest. Questa è la mia ricetta:

    http://cucinaconm.blogspot.it/2012/09/pasta-integrale-zucchine-toono-e.html

    Grazie mille e a presto!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  35. Non sono contenta delle foto, ma se rimandavo ancora non ce l'avrei fatta a partecipare e mi sarebbe dispiaciuto. Ecco la mia ricetta
    http://www.murzillosaporito.com/post/2012/09/26/Flan-al-caprino-e-tartufo-su-crema-di-zucca.aspx
    Un bacio
    Valeria

    RispondiElimina
  36. In zona Cesarini (avevo fatto un'altra ricetta ma all'assaggio non era risultata abbastanza "scorpionesca") ci sono anch'io!!!
    http://laapplepiedimarypie.blogspot.it/2012/09/tartellette-di-fichi-e-datteri-con.html
    Un abbraccio Raffy!!!

    RispondiElimina
  37. Eccomi, praticamente all'ultimo minuto riesco a lasciarti la mia ricetta:) un bacio http://morbidericette.blogspot.it/2012/09/parmigiana-di-peperoni.html!!!

    RispondiElimina
  38. @TUTTI: semplicemente, infinitamente... GRAZIE!!!
    E adesso, IN BOCCA AL LUPO! ^_^

    RispondiElimina
  39. Sì sì sì, è proprio lui :) C'è troppa soddisfazione a farselo partendo fin dall'inizio con lo yogurt homemade e quant'è buono? Dai, profumato alla lavanda ci venivano fuori delle tarine sicuramente originali :))) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina