22.10.12

Peperoni "disgustosi"... per un pranzo terrificante!



Buon lunedì a tutti!
Dopo l'interpretazione dolce della festa di Halloween, ecco un'idea per un primo piatto terrificante quanto originale e sano!
Basta un piccolissimo tocco di inventiva per dare libero sfogo alla fantasia, soprattutto a quella dei più piccoli: fate delle piccole incisioni per dare un volto umano ai vostri peperoni, riempiteli con un risotto alla crema di peperoni rossi, et voi, la terrificante idea della putrefazione, perfettamente in linea con la tradizione di Halloween, è servita!
Disgustose evocazioni a parte, questo risotto è buono da preparare in qualsiasi occasione; perfetto per invogliare i bambini a mangiare le verdure, la sua delicatezza conquisterà irrimediabilmente anche i più grandi!
Realizzata con prodotti biologici Sarchio, questa pietanza è completamente priva di glutine, di latte e di uova, quindi adatta ad esser consumata anche da chi è intollerante a una o più di queste sostanze.
Sebbene le proteine fornite dal riso non siano quantitativamente notevoli, il loro valore biologico è di gran lunga superiore a quello di ogni altro cereale; è questo il motivo per cui questo piatto, ricco anche in vitamine e sali minerali, può essere considerato un piatto unico ideale per un pranzo leggero. Se si considera, inoltre, che le dosi di sale e di grassi sono assolutamente contenute, non si può non ritenere questo risotto perfetto anche per chi deve tenere a bada i trigliceridi, la pressione arteriosa e le calorie!
Provatelo, e mi saprete dire!
Anche questa ricetta è dedicata al contest indetto dalla Sarchio in occasione di Halloween!



PEPERONI AL SANGUE RIPIENI DI VERMI
 (dosi abbondanti per 3 persone)



per il risotto

Acqua, 600 ml
Olio extravergine di oliva Sarchio, 3 cucchiai
Cipolla, una piccola metà
Salvia, qualche fogliolina


per la crema di peperoni rossi

Peperoni rossi, 500g
Sugo Giàpronto con verdure Sarchio, 100g
Crema di riso Sarchio, 1 cucchiaio
Sale marino integrale Sarchio, 1/2 cucchiaino


inoltre

Tre peperoni gialli non troppo grandi



Intagliare i peperoni gialli: tagliare la parte superiore dei peperoni, tenendo da parte il "cappellino", ed eliminare i filamenti bianchi e i semi interni.



Intagliare ciascun peperone sul lato più liscio, ricavando due triangolini equidistanti per gli occhi, un triangolino centrale più piccolo per il naso e un taglietto allungato per la bocca.
Sistemare i peperoni intagliati su un piatto e cuocerli in microonde alla massima potenza per 2 minuti, in modo da ammorbidirli leggermente e renderli più digeribili.



Preparare la crema di peperoni rossi: pulire i peperoni con un canovaccio asciutto e sistemarli sulla piastra. Porli su fiamma alta e rigirarli ogni tanto; quando la loro pellicina esterna risulterà abbrustolita, toglierli dalla piastra e farli raffreddare.
Sciacquare i peperoni sotto acqua corrente per eliminare bene la loro pellicina esterna, quindi svuotarli dei loro semi e filamenti interni e tagliarli a filetti.



Frullare i filetti di peperone in un mixer insieme al sugo pronto, al sale e agli scarti ottenuti dall'intaglio decorativo dei peperoni gialli.
Aggiungere la crema di riso per amalgamare bene e frullare ancora pochi secondi fino a ottenere una crema vellutata.


Preparare il risotto: sciacquare e scolare bene il riso; in una casserola a parte far bollire l'acqua e sciogliervi il dado vegetale.
In una pentola dal fondo spesso, preparare un soffritto leggero con l'olio extravergine, la cipolla affettata sottilmente e la salvia.
Quando la cipolla risulterà leggermente imbiondita, aggiungere il riso e tostarlo per alcuni secondi, quindi unire un paio di mestoli di brodo per volta. Cuocere per circa 7 minuti, girando spesso con un cucchiaio di legno, fino a ottenere un risotto dalla cottura al dente.
Unire la crema di peperoni tenuta da parte e continuare a cuocere ancora per alcuni minuti, girando spesso, fin quando il risotto non risulterà cremoso.
Sistemare ciascun peperone sul proprio piatto da portata, riempirlo con il risotto e coprirlo con i "cappellini" tenuti da parte.



Servite con un ciuffetto di salvia e... buon appetito!



11 commenti:

  1. Altro che disgustosi! caspita.. ottimo il risotto dentro ai peperoni.. ma anche come lo hai inciso il peperotto.. mi ha messo allegria!!!! smack cara buon luendì :-)

    RispondiElimina
  2. che ricetta carina...complimenti!!!

    RispondiElimina
  3. Molto carina...mi mancava alla collezione di piatti per Halloween!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  4. molto buffi,complimenti per l'inventività:)

    RispondiElimina
  5. Complimenti sono carinissimi!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. accipicchia....più gustosi di così!!! adoro i peperoni e quessti sono davvero invitanti!
    baci

    RispondiElimina
  7. Ho visto anche la ricetta dolce, ma questa è la prima volta che tra dolce e salato sceglierei il salato. I peperoni mi tentano proprio tanto. :D Mi ha incuriosito l'aggiunta della crema di riso. Non avevo mai pensato di aggiungerla a qualcosa. Lo usi per legare un po' la crema del peperone giusto?

    Ps. Appena ricevo il premio ti faccio sapere. Sono troppo curiosissima :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, sono contenta che ti sia piaciuta questa ricetta!
      Sì, la crema di riso l'ho usata al posto dell'olio o dell'eventuale panna da cucina. Essendo a base di riso, il suo amido si sposa a quello naturale dei chicchi di cereale e la cremosità finale è deliziosa!
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  8. @Tutti: sono felicissima di dirvi che questa ricetta si è classificata prima tra le tre ricette vincitrici del contest indetto dalla Sarchio!
    Grazie di cuore! :*

    RispondiElimina
  9. A proposito di peperoni mi piaciono anche al forno con le acciughe sott'olio sopra!

    RispondiElimina