25.7.16

Cotolette di pomodoro ai fiocchi di mais e origano: Dieta mediterranea? Sì, grazie!



I pomodori rappresentano la più ricca fonte dietetica di licopene, un potente antiossidante lipofilo il cui assorbimento è favorito alla presenza di grassi nella dieta e la cui biodisponibilità aumenta con la cottura dei cibi.
Questi pomodori panati (o "cotolette di pomodori", come mi diverto a chiamarli io!), la cui ricetta prevede una breve cottura in forno dei pomodori e l'utilizzo di una quantità minima di uova ed olio extra vergine di oliva, è l'ideale se avete voglia di un contorno diverso dal solito per accompagnare un secondo piatto proteico non elaborato.
La panatura, croccantina e leggerissima, è data dall'utilizzo dei fiocchi di mais che, con la loro dolcezza naturale, bilanciano la lieve acidità dei pomodori; l'aggiunta dell'origano conferisce un tocco fresco e mediterraneo al piatto e consente di ridurre al minimo l'aggiunta di sale.



Con questa ricetta partecipo al contest Dieta mediterranea? Sì, grazie!, indetto dall'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II" di Napoli e dall’Associazione Italiana Food Blogger nell'ambito del progetto “Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II e Food Blogger: insieme per la salute. La ricetta giusta per il tuo benessere”, nella sezione CONTORNI.

 


COTOLETTE DI POMODORO
AI FIOCCHI DI MAIS E ORIGANO




dosi per una decina di "cotolette"

500 gr di pomodori grossi e sodi
50 gr di farina "00"
1 uovo grande intero
70 gr di fiocchi di mais al naturale
un cucchiaino colmo di origano

un cucchiaio d'olio extravergine di oliva
sale q.b.




Prendete tre piatti: nel primo miscelate la farina con un pizzico di sale, nel secondo emulsionate l'uovo sbattuto con l'olio e un pizzico di sale e nel terzo mescolate i fiocchi di mais sminuzzati in maniera grossolana insieme all'origano.
Tagliate i pomodori a fette spesse circa 0,6 mm e passate ciascuna fetta prima nella farina, poi nell'uovo e infine nei fiocchi di mais, pressando delicatamente con le mani per far aderire bene la panatura.
Disponete le fette di pomodoro così panate su una teglia rivestita di carta da forno.



Cuocete le cotolette di pomodoro nel forno a 200°C, per circa 15 minuti. Servitele al naturale oppure con un filo d'olio extravergine di oliva.

2 commenti:

  1. Ma lo sai che sono una bella idea sfiziosa?? originali davvero.. buona giornata :-*

    RispondiElimina
  2. Complimenti per l'idea originale! ;)

    RispondiElimina