22.7.16

Sushi di petto di pollo con asparagi e semi di papavero: Dieta mediterranea? Sì, grazie!



Voglia di sushi? Sì, ma non il solito sushi: questo, dei tipici involtini nipponici a base di alghe, riso, pesce e verdure, ha solo la forma e la leggerezza!
Questa ricetta (insieme ad altre mie 4 proposte - momento autocelebrativo  ;-D  coff coff!) si è classificata al 3° posto nel food contest Dieta mediterranea? Sì, grazie!, indetto dall'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II" di Napoli e dall’Associazione Italiana Food Blogger nella sezione SECONDI PIATTI! Quale occasione migliore del nostro appuntamento di questo venerdì con la rubrica Il sorriso vien mangiando... sano! per condividerla con voi, insieme all'immensa gioia di aver vinto?!




Con pochissimi ingredienti del tutto sani, nutrienti e leggeri, viene fuori un secondo piatto insolito e fantasioso (o, con i dovuti adattamenti, perché no, anche un antipasto sfizioso!).
Questa ricetta è ideale per questo periodo, quando gli asparagi si avviano ad essere nel pieno della loro bontà stagionale, ma se non li trovate o volete provare questa ricetta in un altro periodo dell'anno, usate gli ortaggi che la stagionalità suggerisce alla vostra fantasia culinaria e che si prestano ad essere tagliati a bastoncini! In inverno possono andar bene i gambi di carciofo sbollentati, in primavera le carote novelle, in estate le zucchine, in autunno la zucca grigliata... come diciamo sempre io e la nutrizionista Maria Rosaria Amoroso, largo alla fantasia! ^_^
I semi di papavero conferiscono una freschezza ed un profumo particolari alla pietanza compensando la quasi totale assenza di sale; al loro posto andranno benissimo anche i semi di sesamo, altrettanto gustosi e salutari.


E' con tanto orgoglio che dedico questa ricetta, che mi ha portato tanta fortuna, alla rubrica settimanale Il sorriso vien mangiando... sano! curata a quattro mani con la Dottoressa nutrizionista Maria Rosaria Amoroso.
Se volete avere sempre a portata di mano i preziosi suggerimenti della nutrizionista, porle delle domande per sciogliere i vostri dubbi in tema di nutrizione e scoprire le ricette che ogni venerdì vi proporremo, seguite la sua pagina Facebook e il suo profilo Instagram!
Non dimenticate di renderci partecipi dei vostri esperimenti culinari taggandoci nelle foto delle vostre ricette! Le riproporremo sulle nostre pagine per incoraggiare altri lettori a seguire il vostro esempio! :)




SUSHI DI PETTO DI POLLO
CON ASPARAGI E SEMI DI PAPAVERO




dosi per 4 persone


 800 gr di petto di pollo
1 bel mazzo di asparagi (circa 300 gr)
semi di papavero, 20 gr circa
sale q.b.
pepe q.b.
olio extra vergine di oliva per condire



Lavate gli asparagi sotto l'acqua corrente strofinandoli con le dita e tagliate via l'estremità legnosa del gambo.
Cuoceteli in acqua bollente salata per circa 10 minuti, quindi scolateli bene.

Nel frattempo, sistemate le fette di petto di pollo tra due fogli di carta forno e appiattitele con un batticarne.
Staccate delicatamente il foglio superiore e spolverate la carne con i semi di papavero mescolati con il pepe per insaporirla.

 



Coprite nuovamente con il foglio di carta da forno e rigirate il tutto con molta attenzione, in modo che la parte inferiore (che sarà poi quella esterna) sia quella con i semi di papavero.
Staccate l'altro foglio e sistemate al centro gli asparagi sbollentati.




Con l'aiuto del foglio di carta sottostante, arrotolate il tutto a mo' di grosso involtino, sigillando bene alla base.
Sistemate il rotolo ottenuto in una teglia e cuocete in forno a 160° per circa venti minuti.
Lasciate intiepidire prima di tagliare a rondelle spesse circa 3 cm e servite il vostro sushi di pollo con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo.


Nessun commento:

Posta un commento